Navigazione veloce

Lettera ai dirigenti scolastici

Laveno, 28 giugno 2020

Ai Dirigenti scolastici
e p.c. Ai Collegi dei Docenti

OGGETTO: Organizzazione Corsi “DIMAT: differenziare in matematica” anno scolastico 2020/21.

Gentile Dott.ssa, gentile Dott.,

Le chiedo, cortesemente, di far conoscere il contenuto della presente nota ai docenti di matematica del Suo Istituto.

Per il prossimo anno scolastico, il gruppo di formatori DIMAT, propone un articolato percorso di aggiornamento per soddisfare le richieste espresse negli anni dai numerosi corsisti incontrati.

  •  CORSO CLASSE PRIMA: ( per insegnanti di classe 1a) percorso di matematica: numeri, operazioni e misure
  • CORSO CLASSE SECONDA (per insegnanti di classe 2a) attraverso proposte concrete e materiali specifici sia per le lezioni che per le attività laboratoriali, l’allievo impara progressivamente a costruire un suo percorso d’apprendimento relativamente a numeri, operazioni e situazioni-problema.
  • CORSO BASE (per insegnanti di classe 3a e 4a): per armonizzare lezioni ed attività laboratoriali il corso propone l’utilizzo di materiali specifici per consentire all’alunno di gestire contenuti matematici e costruire autonomamente il proprio percorso d’apprendimento.
  • CORSO D’APPROFONDIMENTO: per chi ha concluso il Corso base e inizia il 2° anno di formazione.
  • CORSO DI REGOLAZIONE: aperto a tutti gli Insegnanti formati DIMAT che operano in una classe 5a.

Saranno organizzati, anche, degli

“INCONTRI A TEMA SULLA MATEMATICA”:

Estensione del campo numerico dalla 2a alla 4a (1 incontro)
L’estensione del campo numerico (in seconda fino al centinaio, in terza fino al migliaio,….), e la relativa costruzione della rappresentazione mentale della retta numerica, richiedono di essere attentamente e professionalmente curate durante tutta la scuola elementare. L’incontro si propone di presentare una serie di attività da mettere in gioco in classe e di analizzare le modalità attraverso le quali ciascun alunno costruisce le proprie rappresentazioni mentali.

Matematica in 2a elementare (3 incontri)
Estensione del campo numerico – Sviluppo del concetto di numero – Situazioni di partizione – Calcolo orale e mentale (+ e -) – Operazioni scritte (+ e -) – Avvio alla moltiplicazione
I temi sopra esposti saranno tutti presentati attraverso delle concrete proposte didattiche e dei materiali specifici che ogni insegnante, dopo averli direttamente sperimentati durante gli incontri, potrà subito mettere in gioco nella propria classe. I singoli “oggetti” di studio verranno approfonditi tenendo presenti nel contempo gli aspetti cognitivi, metacognitivi e socio-affettivi. Saranno anche considerate le differenti procedure di risoluzione possibili, nel rispetto dei diversi percorsi, ritmi e stili d’apprendimento degli allievi.

Spazio e geometria in 3a (2 incontri)
L’avvio alla geometria richiede dapprima un’accurata attenzione delle conoscenze spaziali degli allievi e delle loro capacità di osservazione e di analisi. Durante il corso viene proposta una progressione di circa 20 unità didattiche, concretamente presentate e illustrate che portano progressivamente l’allievo alla conoscenza dei primi elementi geometrici.

Calcoli mentali e operazioni scritte dalla 2a alla 5a (2 incontri)
Come, attraverso delle precise scelte didattiche, curare il simultaneo sviluppo delle competenze relative al calcolo mentale ,alle operazioni scritte e al controllo numerico? Gli incontri vertono sull’analisi delle differenti modalità di calcolo (mentale, orale e scritto) e le loro reciproche relazioni in base al livello di padronanza di ciascun bambino. Si propone un percorso didattico che favorisce l’individuazione di una molteplicità di procedure e soluzioni tra cui ogni allievo è libero di scegliere.

Avvio alla moltiplicazione (in 2a) e sviluppi progressivi (in 3a e 4a) (1 incontro)
L’avvio alla moltiplicazione è presentato attraverso una progressione concreta di attività specifiche che, dalle prime attività di combinatoria (avvio al concetto di prodotto) porta progressivamente alle caselline, alle operazioni scritte e al calcolo dell’area. L’incontro si propone di analizzare nel dettaglio ogni aspetto implicato nel concetto di prodotto e di tutte le sue implicazioni.

Misure dalla 2a alla 5a (1 incontro).
Per poter essere efficace, la riflessione didattica su un certo oggetto d’apprendimento deve poter scaturire, far nascere, permettere l’identificazione di una serie di situazioni che “includano” la presenza, e pertanto la necessità d’apprendimento, di tale oggetto (concetto, strumento, conoscenza, procedura,..). Per essere attivi, per costruire le loro conoscenze, gli allievi devono avere pertanto la possibilità di confrontarsi, gestire, “manipolare”, “giocare”, … con delle situazioni. In assenza di tali situazioni il progetto didattico si “spegne” (mancanza di senso), lasciando spazio solo ad un insegnamento diretto, frontale, decontestualizzato e, il più delle volte, puramente meccanicistico. Presentazione di una serie di situazione per l’apprendimento delle misure.

Introduzione del numero decimale in 4a elementare (1 incontro)
Attraverso sei precisi momenti didattici (lezioni) viene proposto un approccio all’introduzione del numero decimale di matrice costruttivista dove gli alunni sono messi in situazione di ricerca e di azione. Queste attività, già sperimentate con successo in moltissime classi, possono fornire uno stimolo di riflessione circa le caratteristiche del numero decimale e sulle motivazioni per cui risulta così ostico per parecchi alunni.

 I problemi additivi (1 incontro)
E’ ancora importante presentare problemi nella Scuola primaria? A cosa serve imparare a risolvere problemi? Riflessione sulla funzione del problema oggi come mezzo per sviluppare determinate conoscenze ed attitudini. Occorre solo spostare l’attenzione dal problema come fine al problema come mezzo privilegiato per sviluppare determinati atteggiamenti e competenze.

I Corsi e gli Incontri a tema si possono organizzare presso la sede del proprio Istituto con un’adesione minima di 10 docenti prendendo contatto direttamente con il Direttore dei corsi, Ins. Fabio Sammarini, al seguente numero telefonico: 3382822578. Per ulteriori informazioni e per i costi vi allego il catalogo dei corsi.

Le iscrizioni ai Corsi ed agli Incontri a tema sulla matematica si possono effettuare anche online dal sito www.di-mat.it

Sul sito www.di-mat.it sono presenti i seguenti documenti:

  • Modulo di adesione ai Corsi
  • Modulo di adesione agli Incontri a tema sulla matematica
  • Catalogo corsi

Ringrazio per la collaborazione e cordialmente saluto.

Il direttore dei corsi: F.to Ins. Fabio Sammarini

Catalogo Dimat 2020/21

CatalogoDimat
Filename : catalogodimat-5.pdf (524 KB)
Etichetta :

Lettera ai Dirigenti

Lettera ai Dirigenti
Filename : lettera-ai-dirigenti.pdf (262 KB)
Etichetta :